[podcast] Il FACS. A cosa serve?

Il FACS. A cosa serve?

Il Facial Action Coding System (detto in sigla FACS) è un sistema per classificare i movimenti del volto, così come appaiono nel volto umano.

La classificazione dei movimenti muscolari del volto umano nasce da un anatomista svedese: Carl-Herman Hjortsjo e per chi si sta perdendo i podcast che pubblico sul sito aziendale FormaeMentis, o sul nostro canale Telegram riporto in questo articolo il mio ultimo file audio sulla comunicazione non verbale che parla proprio del facs.

Chiunque cerca informazioni o prova ad aumentare le sue conoscenze di base sul linguaggio del corpo, prima o poi si imbatte in una sigla molto curiosa: FACS.
Scopriamo cosa si cela dietro il metodo più completo e scientifico per analizzare un volto.

[podcast] Il FACS. A cosa serve?Questa è la puntata in podcast di oggi.

Il file audio fa parte della rubrica “Pillole di linguaggio del corpo”, un piccolo spazio dove parliamo di linguaggio del corpo e comunicazione non verbale.

La puoi trovare in questo sito alla pagina del mio gruppo FormaeMentis, oppure ascoltarla in streaming attraverso i nostri canali:   iTunes  –  Spreaker.

Scegli quello che più ti piace e iscriviti ad uno dei canali per esser sempre aggiornato sulle nuove uscite audio.

 

 

Il Facs. A cosa serve?

 


 

Ascoltami su Spotify

[podcast] Il FACS. A cosa serve? Podcast 1 – Linguaggio del corpo e PNL
(17 Puntate)

—–

[podcast] Il FACS. A cosa serve? Podcast 2 – Evoluzione uomo-donna 
(10 Puntate)

 

Iscriviti alla Newsletter:

Articoli Correlati:

Articoli Recenti: