[Podcast] L’importanza del paraverbale

il podcast sul linguaggio del corpo

L’importanza del paraverbale

 

Cosa definiamo con il termine “paraverbale”?

Con “paraverbale” comprendiamo una serie di elementi che fanno riferimento all’utilizzo della voce e all’emissione di suoni per comunicare, come ad esempio: Tono di voce. Ritmo e velocità Timbro di voce

In una comunicazione è estremamente utile saper modulare il tono della voce, perché una voce ricca di modulazioni denota anche una ricca vita interiore.

Al contrario, persone che usano prevalentemente un solo tono di voce sono generalmente individui dalla personalità più limitata.

Il termine paraverbale viene utilizzato per indicare gli elementi della comunicazione che non fanno parte del linguaggio verbale, ma che sono comunque importanti per la comprensione del messaggio. Questi elementi includono:

  • Il tono di voce: il tono di voce può essere utilizzato per esprimere emozioni, come la rabbia, la gioia o la tristezza. Può anche essere utilizzato per trasmettere un senso di autorità, fiducia o sicurezza.
  • Il volume della voce: il volume della voce può essere utilizzato per attirare l’attenzione o per enfatizzare un punto.
  • Il ritmo della voce: il ritmo della voce può essere utilizzato per creare un senso di suspense o di intensità.
  • Il timbro della voce: il timbro della voce può essere utilizzato per creare un senso di familiarità o di estraneità.
  • Le pause: le pause possono essere utilizzate per sottolineare un punto o per creare suspense.
  • Gli effetti sonori: gli effetti sonori, come le risate o i sospiri, possono essere utilizzati per trasmettere emozioni o per creare un senso di atmosfera.

La comunicazione paraverbale è spesso inconscia, ma può avere un impatto significativo sulla comprensione del messaggio. Ad esempio, una frase pronunciata con un tono di voce arrabbiato può essere percepita come un’offesa, anche se le parole utilizzate sono innocue.

La comunicazione paraverbale è importante in tutti i tipi di comunicazione, sia verbale che scritta. È importante essere consapevoli degli elementi paraverbali della propria comunicazione e di come questi possono essere percepiti dagli altri.

Ecco alcuni esempi di come la comunicazione paraverbale può essere utilizzata per trasmettere un messaggio:

  • Un oratore che parla con un tono di voce sicuro e autorevole è più probabile che sia ascoltato e creduto.
  • Un attore che usa un tono di voce triste può trasmettere emozioni di dolore o di perdita.
  • Un venditore che usa un tono di voce entusiasta può convincere i clienti a comprare i suoi prodotti o servizi.

La comunicazione paraverbale è uno strumento potente che può essere utilizzato per migliorare la comunicazione e la comprensione.

Il resto ascoltalo nel podcast, clicca qui sotto:

 


 

Ascolta i miei podcast

[Podcast] L’importanza del paraverbaleVai All’archivio Podcast

 

Foto in evidenza di C D-X su Unsplash


Ultimi Articoli Pubblicati Su Medium…

Iscriviti alla Newsletter:

Articoli Correlati:

Articoli Recenti: