Tag: bodylanguage (Pagina 1 di 3)

Segnali di gradimento di Naomi

Segnali di gradimento di Naomi

Nell’intervista a Naomi Campbell, andata in onda qualche anno fa nel programma Che Tempo che fa con Fabio Fazio, le vengono mostrate le immagini della sua carriera.

Andiamo a notare i segnali non verbali di Naomi quando passa in rassegna queste immagini, perché  sono molto interessanti.

Qui sotto il video:

Come possiamo notare la modella inizia a guardare il video compiaciuta, con un leggero sorriso che poi trasforma in ulteriori segnali di gradimento.

Mentre passa la sua immagine dove sta sfilando con un vestito Rosso Valentino, Naomi stringe velocemente la bocca sporgendo le labbra in fuori.

Questo è un forte segnale di gradimento chiamato Bacio Analogico (0.58 del video, ripetuto anche nel min 1:04) inoltre, subito dopo notiamo velocemente il passaggio della lingua tra le labbra.

Il segnale della lingua tra le labbra è anch’esso un segnale di gradimento e prende il nome di Linguino.

Naomi Campbell e il bacio analogico

 

Al min 1:07 notiamo della tristezza.
Le unità d’azione principali dell tristezza (se usiamo uno strumento scientifico come il FACS ) sono AU1+4+7+15+17, ma in questo caso le unità del FACS Au 1+4 sono coperte sicuramente dal trucco sulla fronte e non si riescono a vedere, a malapena possiamo notare gli angoli della bocca verso il basso (AU 15 del facs), ma le lacrime ci confermano che possiamo di certo cogliere un momento di tristezza.

Il bacio analogico comunque, si continua a ripetere più volte per tutta la durata del video. La modella poi, conferma che la causa delle sue lacrime era dovuta alla vista di persone a lei care, che oggi non ci sono più, ma che hanno avuto un grande ruolo nella sua vita, contribuendo alla sua carriera da modella nella moda italiana.

A volte, quando ci imbattiamo in analisi facciali, ci possiamo trovare con dei volti molto truccati, con un mix sia di trucco che botulino, che non ci permettono una vista ottimale di alcuni muscoli quando entrano in gioco le emozioni universali, ma con un buon allenamento si riesce comunque a coglierle e a scoprire se sono autentiche o no.

Se vuoi sapere come poter interpretare un corretto linguaggio non verbale, ti invito al mio prossimo evento Linguaggio del corpo e microespressioni facciali.

Buona giornata !!!

Fabio

 

Per approfondimenti consiglio il libro

 

Ultimi articoli pubblicati su Medium…

 

 

Corso online Linguaggio del corpo

Corso online S.S.S.

Sei mesi Senza Scuse –

 6 mesi di…
Linguaggio del corpo e micro-espressioni facciali

 


 

(​più di 200 contenuti tra file audio, video, pdf, quiz, articoli)

Ho strutturato personalmente questo corso online per andare incontro a tutte quelle persone (sopratutto in questa situazione pandemica), che in un modo o nell’altro non riescono a frequentare un corso dal vivo sul linguaggio del corpo e micro-espressioni facciali.

Quindi dopo mesi di preparazione, per tutte quelle persone che non possono venire a frequentare dal vivo perché….

  • …esistono delle restrizioni
  • …perché le nostre location (Cagliari o Rieti) sono troppo distanti
  • …perché in famiglia non vogliono
  • …perché senza accompagno non si spostano
  • …perché è morto il gatto…
  • …perché…

Ora non ci sono più scuse !!!

Ora puoi !!!

Se sei una persona pigra e non vuoi leggere tutta la pagina della descrizione del corso, compresi dettagli e condizioni generali di vendita, non mettere SCUSE, ti ho fatto un video per darti un’idea di come è strutturato il corso.

Se non riesci a reggere neanche 16 min di video, allora, probabilmente anche se online, questo corso non fa per te, lascia perdere !!!

Tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina del corso al link qui sotto, dove troverai anche una piccola DEMO di come è strutturato il tutto. 

 – clicca qui per tutti i dettagli –

e poi fammi sapere cosa ne pensi, mandandomi un messaggio sul mio canale telegram

A presto!!

Fabio


Per qualsiasi informazione,  contattami tramite questo modulo:

Sai riconoscere le emozioni universali?

Sai riconoscere le emozioni universali?

Riconoscere le espressioni facciali in pochi decimi di secondo è possibile e scientificamente dimostrato.

Anche sul mio sito aziendale Formaementis è possibile scegliere uno dei tanti corsi online per esercitarsi al riconoscimento delle microespressioni facciali – vai al link –

Grazie alle ricerche di Ekman e Friesen basate su una ricerca interculturale, sappiamo oggi che le espressioni facciali e la loro interpretazione non cambiano da paese in paese.

Le emozioni sono stati mentali e fisiologici associati a modificazioni psicofisiologiche, a stimoli interni o esterni, naturali o appresi.

In termini evolutivi, o darwiniani, la loro principale funzione consiste nel rendere più efficace la reazione dell’individuo a situazioni in cui si rende necessaria una risposta immediata ai fini della sopravvivenza, reazione che non utilizzi cioè processi cognitivi ed elaborazione cosciente.

Le emozioni rivestono anche una funzione relazionale (comunicazione agli altri delle proprie reazioni psicofisiologiche) e una funzione autoregolativa (comprensione delle proprie modificazioni psicofisiologiche).

Si differenziano quindi dai sentimenti e dagli stati d’animo. (tratto da wikipedia)
Esistono 7 emozioni universali innate per noi tutti, sono: Continua a leggere

Body Language Training – Riconoscere il disprezzo

Riconoscere il disprezzo

Questo articolo fa parte di una piccola rubrica dedicata esclusivamente ai casi pratici sull’analisi del linguaggio del corpo e micro-espressioni facciali, il suo scopo è fare un pò di esercitazioni pratiche.

Questi esercizi fino a poco tempo fa, li condividevo via mail solo con i partecipanti ai miei corsi, per aiutarli a restare “allenati” nel riconoscimento di alcuni segnali non verbali e sul mio blog aziendale formaementis, in un’apposita rubrica.

Siete veramente in tanti a seguire la mia newsletter e ogni giorno si aggiungono altre persone, il minimo che posso fare è continuare a dare contenuti di qualità per mantenere alti gli standard.

Continua a leggere

Body Language Training – Movimenti delle palpebre

Body Language Training – Movimenti delle palpebre

Questo articolo fa parte di una piccola rubrica dedicata esclusivamente ai casi pratici sull’analisi del linguaggio del corpo e micro-espressioni facciali, il suo scopo è fare un pò di esercitazioni pratiche.

Questi esercizi fino a poco tempo fa, li condividevo via mail solo con i partecipanti ai miei corsi, per aiutarli a restare “allenati” nel riconoscimento di alcuni segnali non verbali e sul mio blog aziendale formaementis, in un’apposita rubrica.

Siete veramente in tanti a seguire la mia newsletter e ogni giorno si aggiungono altre persone, il minimo che posso fare è continuare a dare contenuti di qualità per mantenere alti gli standard.

Continua a leggere

Conosci le diversità psico-comportamentali uomo-donna?

Conosci le diversità psico-comportamentali uomo-donna?

Sappiamo che esistono delle differenze uomo-donna in base a varie funzioni.
Se prendiamo ad esempio la muscolatura, possiamo notare che essa è ovviamente utile per combattere, ma non per allevare i bambini.
Anche i depositi e la distribuzione di grasso nel corpo sono totalmente diversi tra i due sessi: le donne accumulano grasso un po’ ovunque, in quanto ciò ha aspetto SEDUTTIVO e di abbondanza – (non si parla qui di eccessi), ma in tutte le culture sono più apprezzate le donne un po’ “in carne” rispetto a quelle molto magre – mentre gli uomini lo concentrano negli addominali e nel giro vita, in modo da mantenere braccia e gambe più libere e in grado di combattere.

Sempre per lo stesso motivo – il combattimento – i maschi hanno mani e piedi più grandi, a parità di dimensioni, della controparte femminile. Continua a leggere

L’abito fa il monaco?

L’abito fa il monaco?

 

Come diceva Manuel Fantoni nel film Borotalco, “l’abito fa il monaco!”.
Aveva ragione?
Anche se ci spiace ammetterlo, la risposta è sì!

Ci sono montagne di ricerche su questo fatto, e tutte concordano che valutiamo gli altri dalla prima impressione.

Questa cosa può sembrare (e per un certo verso lo è) superficiale, ma immaginate ancora una volta di vivere in una landa desolata e pericolosa, dove le risorse sono scarse e si lotta per ottenerle. Continua a leggere

Mi trovi anche in edicola

Mi trovi anche in edicola

 

[google-translator]

Ormai se mi segui da un pò tramite telegram o qui sul mio blog, sai che mi trovi spesso in edicola sulle riviste:

Vivere lo Yoga. oppure su
yoga quotidiano o
Psicologia facile.

Troverai articoli sulla comunicazione non verbale, linguaggio del corpo respirazione e consapevolezza, scritti da me, spero ti piacciano !!!

Se non hai fatto in tempo a prendere la tua rivista, ti lascio qui in pdf alcuni articoli.

  1. consapevolezza del resp

  2. yoga e psicologia

  3. corpo memorizza le emoz

 

 

Per approfondimenti

Prova a mentirmi.
Imparare il linguaggio del corpo per capire gli altri

Volete capire se chi avete davanti vi sta raccontando la verità o l’ennesima bugia?

Questo volume vi insegna a riconoscere le bugie e a relazionarvi agli altri nel modo migliore, nell’ambiente di lavoro, o in tutti i rapporti tra uomini e donne.

Le illustrazioni vi mostreranno in modo chiaro e semplice come cogliere (attraverso le microespressioni presenti sul volto) le più piccole differenze tra un bugiardo e una persona sincera.

ACQUISTALO  SU  AMAZON – CLICCA QUI – 

Un po’ di chiarezza sui corsi di Linguaggio del Corpo

Un po’ di chiarezza sui corsi di Linguaggio del Corpo

Il linguaggio del corpo è una materia affascinante, permette di scoprire i lati più nascosti della personalità dell’interlocutore che abbiamo davanti ed è utile per fornisci feedback in tempo reale per migliorare le nostre relazioni interpersonali, ma sopratutto ci permette di scoprire quando, una persona ci sta dicendo una bugia o una verità.

Di recente, l’interesse verso questo affascinante mondo della comunicazione non verbale è andato via via crescendo, grazie sopratutto ad alcune serie televisive sull’argomento, ma cosi come è cresciuto interesse, è cresciuta anche molta ignoranza.

Alcuni si sono improvvisati esperti, e cavalcando l’onda di questo successo hanno iniziato a fare corsi di formazione su questo tema, creando ancora più confusione sull’argomento.

Continua a leggere

« Articoli meno recenti

© 2022

Tema di Anders NorenSu ↑

error: Content is protected !!
Open chat