Tag: ricerca

Corso Linguaggio del corpo e micro-espressioni facciali

Corso Linguaggio del Corpo e Micro-espressioni


Prossimo incontro: Rieti, 25 e 26 settebre 2021

espressioniVieni a scoprire vere e proprie tecniche all’avanguardia per svelare gli inganni, con docenti esperti, tra i migliori in Italia.

Formae Mentis è l’unico centro in Italia affiliato a Humintell (USA) del dr. Matsumoto

Diventa più abile a capire le persone e a scoprire le menzogne. Il linguaggio del corpo permette di decifrare la comunicazione inconscia dei nostri interlocutori, stabilire immediatamente un buon rapport, essere più persuasivi e scoprire che ci sta mentendo. Nessuno mente allo stesso modo, ma ogni bugiardo lascia comunque qualche segnale in grado di scoprirlo, insegnare le microespressioni è il nostro compito.  Continua a leggere

Ansia e modo di camminare

Ansia e modo di camminare

In un recente studio, sembra che le persone sofferenti di ansi,a hanno più attività neuronale nella parte destra del cervello, inducendole a camminare in una traiettoria che tende verso sinistra.

Una ricerca guidata dal dottor Mario Weick della School of Psychology dell’Università del Kent, ha collegato per la prima volta l’attivazione dei due emisferi del cervello, con gli spostamenti laterali nelle traiettorie del cammino delle persone.

Lo studio ha cercato di capire il perché gli individui tendono a camminare in modo diseguale nello spazio.  Nello specifico, chi si sente particolarmente ansioso sarebbe più predisposto a spingersi a sinistra.

Continua a leggere

Il segreto per far crescere felici i figli

Il segreto per far crescere felici i figli

Come potrebbero crescere i nostri figli lontano dalla tecnologia?

Tablet, smartphone, videogiochi e televisione: nel mondo di oggi i bambini, anche quelli piccolissimi, fanno ogni giorno i conti con la tecnologia.

Questi strumenti sono diventanti fondamentali e siamo convinti di non poterne fare a meno. Ma ne siamo veramente sicuri?

Ormai è normale vedere i bimbi giocare con il cellulare, lo vedo anche a casa mia, mia figlia di quasi 4 anni quando accende il mio tablet sembra usarlo meglio di me, e per fortuna lo prende solo pochi minuti al giorno (e di nascosto).

Continua a leggere

© 2021

Tema di Anders NorenSu ↑

error: Content is protected !!
Open chat