Anche questo venerdi è andata in onda la diretta su Radio Idea.

In questo blog saranno pubblicati  i file audio delle puntate, accompagnati da un breve articolo che cercherà di approfondire le tematiche trattate nelle varie trasmissioni radiofoniche.

 

In questa prima puntata parleremo di psicologia e vestiti !!!!

Buon ascolto!!!

 

 

Il nostro stato d’animo e il modo con cui affrontiamo le giornate è spesso legato al nostro modo di vestire, non è un caso infatti che il modo in cui ci vestiamo dipende anche da come stiamo psicologicamente e da come vogliamo affrontare la giornata.

Secondo uno studio della professoressa di psicologia Karen Pine quello che le persone indossano è indice dello stato d’animo di quel giorno. Nei giorni in cui il nostro umore è un po’ giù ci vestiamo in maniera sciatta, svogliata, se invece siamo di buon umore scegliamo il vestito preferito o comunque ci vestiamo bene.

Questo perché quando ci si sentiamo bene tendiamo a curare di più di noi stessi, il nostro corpo e il nostro aspetto.

“L’abito non fa il monaco” ma quando si studia il comportamento sembra essere vero il contrario, il vestiario, infatti, modifica l’idea che le persone hanno di noi.

Quando vediamo qualcuno, bastano pochi secondi alla nostra mente per formulare un giudizio.
In passato questa abilità ci è servita per sopravvivere.
Pensa a quanto era importante riconoscere immediatamente un potenziale nemico, basandosi solamente sulle poche informazioni che avevamo di lui: l’aspetto fisico e le sue espressioni del viso.

Prendere decisioni veloci – quasi automatiche – poteva rivelarsi fondamentale per evitare di imbattersi in bruti, banditi o predatori sanguinari.

 

 ************************************************
Non sei ancora iscritto alla mia newsletter?
Allora clicca qui sotto
===> Iscriviti alla Newsletter <===
************************************************

 Per approfondimenti consiglio

 

Acquista online

Costruisci il Tuo Successo M.A.D.E.

Contenuto del libro:

Se raggiungere i propri obiettivi sembra impossibile, un traguardo riservato a pochi “eletti” dotati di capacità speciali, questo è il libro giusto per cambiare idea.

Passo dopo passo, l’autore analizza i fattori che spingono le persone ad auto limitarsi: la paura di prendere decisioni, la convinzione – errata – che solo pochi possano ottenere quello che vogliono nella vita, la mancanza di organizzazione per raggiungere le proprie mete.

Con un percorso lineare e progressivo, l’autore spiega le teorie utilizzate nei suoi corsi permigliorare il rapporto con il nostro inconscio ed i reali desideri della nostra mente.

 

logo

Se vuoi approfondire l’argomento, ti aspetto al mio prossimo  corso Linguaggio del corpo e micro-espressioni facciali
chiama gratis il numero verde 800 032 882 oppure scrivi a info@formaementis.net

Ti saranno svelate tutte le informazioni, correlate da ricerche scientifiche, per aiutarti a scoprire che emozione sta vivendo il tuo interlocutore e capire se ti sta mentendo.

Avrò il piacere di seguirti di persona durante tutto il percorso della durata di 2 giorni (full immersion), per questo ho scelto il numero chiuso, massimo 10 persone.

La rifrequenza è sempre gratuita – Attestato finale