Page 2 of 8

Dai ad ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita

Vivere pienamente la propria vita, significa anche conoscere un metodo che permetta di sfruttare al massimo il nostro potenziale e restare poi soddisfatti di come si sta procedendo.

In questo post ne illustro uno che personalmente reputo molto potente, si chiama “Ruota della Vita”, è una tecnica conosciuta anche con altri nomi “timone della vita”, “Cerchio della vita” ecc, ne hai mai sentito parlare?

No, non ha nulla a che fare con l’ecologia o le reincarnazioni.

Non si tratta di nulla di metafisico o di religioso, quindi stai tranquillo: in un mio libro dal titolo Costruisci il tuo successo ne parlo in modo molto più approfondito.

In questa sede comunque analizzeremo bene il suo uso, sopratutto per monitorare e migliorare la nostra vita. Continue reading

Le scelte si fanno in pochi secondi e si scontano per tutta la vita

Nella vita di tutti noi sono esistiti e continueranno ad esistere momenti “particolari”: i momenti in cui decidiamo cosa fare.

Riguardano ogni cosa, dalle più semplici come “quali vestiti indosserò oggi? Cosa decido di mangiare a cena?” alle più complesse: Cambiare città, sposarsi, avere un figlio, cambiare lavoro, ecc.

Tutti noi quindi decidiamo continuamente, ogni giorno, a volte senza neanche accorgerci di come e quando lo facciamo.

Non esistono persone che non decidono; magari esistono persone che decidono con difficoltà, ma non è possibile non decidere, cosi come non è possibile non avere dei cambiamenti nel corso della nostra vita.

La difficoltà nel prendere una decisione è a volte sinonimo di “paura del cambiamento”, ma anche se non intraprendiamo nessuna azione, alla fine cambieremo, volenti o no.

Continue reading

6 regole per vivere felici

L’uomo è nato per soffrire…. e ci riesce benissimo!
Recitava cosi il buon Gervaso qualche anno fa.

Anche se navigassimo nell’oro, troveremmo comunque qualcosa di cui lamentarci!
E’ nella natura stessa dell’uomo.

Dostoevskij scrisse che l’uomo, come tale non può avere felicità duratura.

Anche se avesse ogni bene fino al punto che non gli resti più che mangiare, dormire e riprodursi, in quello stesso istante comunque si procurerà qualcosa di dannoso.
Solo per aggiungere nella sua vita un tocco di malessere.

Continue reading

Corso Linguaggio del corpo e micro-espressioni facciali

Corso Linguaggio del Corpo e Micro-espressioni


Prossimi incontri: Rieti, 12 e 13 maggio 2018

espressioniVieni a scoprire vere e proprie tecniche all’avanguardia per svelare gli inganni, con docenti esperti, tra i migliori in Italia.

Formae Mentis è l’unico centro in Italia affiliato a Humintell (USA) del dr. Matsumoto

Per questo corso il pernottamento in Hotel è incluso nel prezzo di iscrizione

Diventa più abile a capire le persone e a scoprire le menzogne. Il linguaggio del corpo permette di decifrare la comunicazione inconscia dei nostri interlocutori, stabilire immediatamente un buon rapport, essere più persuasivi e scoprire che ci sta mentendo. Nessuno mente allo stesso modo, ma ogni bugiardo lascia comunque qualche segnale in grado di scoprirlo, insegnare le microespressioni è il nostro compito.  Continue reading

[Podcast] Trappole mentali

Ti chiedi mai quale è la persona con la quale parliamo di più in assoluto, tutti i giorni della nostra vita?

Esatto! Siamo noi stessi. Il nostro dialogo interiore è fatto di pensieri che a loro volta suscitano immagini ed emozioni.

Le immagini possono generare pensieri positivi, rilassanti o anche ansie, preoccupazioni.

La conversazione negativa influisce sulle circostanze, rendendole ostili.

La comunicazione verso gli altri è importante, ma la comunicazione verso noi stessi lo è ancora di più.

Il resto ascoltalo nel podcast ….

Continue reading

Esci dalle tue illusioni

Acquista online

Perchè succede tutto a me?

Oggi vi voglio raccontare una storia che ho scritto sul mio ultimo libro: Perché succede tutto a me? per riflettere su un argomento che ho sempre ritenuto molto importante nella mia vita: l’atteggiamento mentale.

Iniziamo.

E’ una bella mattina di giugno, suona la sveglia e Silvia allunga una mano per spegnerla.

Tristemente apre un occhio per sincerarsi dell’ora e poi sbuffando pensa: “Oh no! Già sono le sette”.

Non ha chiuso occhio tutta la notte, l’ansia per l’esame di neurofisiologia la stava divorando già da una settimana.

Le parole che ormai da troppi giorni occupano la sua mente sono: “stavolta non devo prendere un brutto voto.
Stavolta non devo fare scena muta come è successo l’ultima volta.
Stavolta non mi farò prendere dall’ansia”. Continue reading

Il segreto per far crescere felici i figli

Come potrebbero crescere i nostri figli lontano dalla tecnologia?

Tablet, smartphone, videogiochi e televisione: nel mondo di oggi i bambini, anche quelli piccolissimi, fanno ogni giorno i conti con la tecnologia.

Questi strumenti sono diventanti fondamentali e siamo convinti di non poterne fare a meno. Ma ne siamo veramente sicuri?

Ormai è normale vedere i bimbi giocare con il cellulare, lo vedo anche a casa mia, mia figlia di quasi 4 anni quando accende il mio tablet sembra usarlo meglio di me, e per fortuna lo prende solo pochi minuti al giorno (e di nascosto).

Continue reading

Linguaggio del corpo: Emblemi – L’uso del dito medio

In questo articolo parliamo della famosa USS Pueblo (AGER-2).

Cosa significa questa sigla?

La USS Pueblo è stata una nave della United States Navy, (l’ultima foto della nave risale al 2012 ed è quella che ho messo in alto, in evidenza nel post), dapprima usata come cargo ausiliario leggero (light auxiliary cargo – AKL), poi dal 1967 per spionaggio elettronico.

Il 5 gennaio 1968 iniziò la sua prima missione come nave-spia diretta verso le coste coreane, per effettuare ricognizioni accurate sull’attività sovietica nell’area.

A bordo erano anche state installate due mitragliere ma vista da fuori sembrava un piccolo cargo disarmato.

Intercettata, tentò di fuggire dirigendosi a tutta velocità lontano dalle coste della Corea del Nord, ma l’inseguimento che durò circa due ore costrinse il Comandante Lloyd Bucher, a ordinare l’arresto immediato dei motori.

Catturata, la nave-spia venne condotta nel porto di Wonsan, mentre l’intero equipaggio fu internato in un campo di concentramento per prigionieri di guerra.

Ed è qui che per noi, è importante questa storia.

Continue reading

Se non potete sbagliare non potete fare alcunché

Acquista online

Come ottenere ciò che vuoi

Oggi andiamo subito sul pratico, con qualche consiglio preso dal mio libro di coaching: ”Come ottenere ciò che vuoi ” – edizioni franco angeli.

Quando ti trovi di fronte a qualcosa di difficile, a una situazione che non vorresti, chiediti queste cose:

• cosa può significare in realtà, oltre a quello che penso adesso? (non pensare in chiave negativa ma positiva!)
• Come posso imparare qualcosa da esso? (ad esempio, come evitarlo in futuro!)
• Cosa mi servirebbe per uscire da questa situazione? (un amico, coraggio, forza ecc.)

Quando siamo piccoli vediamo che gli adulti camminano.
Decidiamo di provare anche noi. Cadiamo.
E cadiamo.
E ancora, e ancora e ancora, perché alla fine impariamo? Continue reading

Perché le persone che vanno d’accordo, si comportano in modo simile?

Hai mai notato che le persone che vanno d’accordo si comportano in modo simile?

Questo modo d’agire vale per tutte le specie sociali, e in noi esseri umani è certe volte più accentuato.
Pensa ai gruppi di amici, se li osservi vedrai che camminano a una velocità simile, e spesso anche in modo simile.

Assumono lo stesso ritmo, lo stesso linguaggio del corpo, a volte anche gli stessi abiti.

Per esempio i gruppi di giovani come i dark o i punk.
Negli anni ’80 la “divisa” diventava la carta d’identità, per cui si trovavano gruppi di metallari, paninari, skinhead e altre mode del genere.
Oltre alla “divisa”, anche il linguaggio e il modo di comportarsi era simile.

Quando qualcuno si comporta come noi, ci sentiamo simili a lui, e lo troviamo simpatico “a pelle”.
Questo perché, essendo animali sociali, ci basiamo per primo sull’aspetto e il modo di agire dell’altro per considerare le nostre reazioni.

Continue reading

« Older posts Newer posts »

© 2018 FABIO PANDISCIA

×
invia un messaggio